Autoregali

Ogni tanto ci vuole, specie nei periodi decisamente orribili (eufemismo, eufemismo). Ognuno ha qualcosa di specifico e un po’ frivolo che lo tira su: cioccolata, vestiti, scarpe, borse, oggetti per la cucina…

Io ho gli occhiali (lo so che lo sapete). Era da un po’ che volevo mandare in pensione i miei, perché purtroppo si sono rovinati (la polarizzaione se n’è andata) e adesso fanno uno strano effetto comico. Insomma così:

image

Notare come l’effetto “occhio a civetta spippata” faccia coppia col vetro sudicio.

(Utile, per una che già di suo ci vede poco. E sì che porto le lenti).

E mi sono detta che, visti i saldi e il pagamento di alcuni lavori, potevo farmi un autoregalo. E stavolta potevo ‘osare’… dal nero al marrone (chi mi conosce sa che equivale a tingermi i capelli di fucsia). E magari cambiare modello (più o meno un evento, considerato che ho sempre portato la stessa forma).

image

E sì, è un post sostanzialmente inutile. Per quelli seri, potete leggere il mio canto su Pasionaria.it.

Advertisements

2 thoughts on “Autoregali

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s