Ti voglio vivere

Rimettendo a posto le foto ieri, mentre preparo il trasloco nella nostra nuova casa -nostra, cioè mia e della Piccina- ho trovato due tue foto, che pensavo andate per sempre nel Vallone delle Cose Perdute, nella furia del dolore della tua assenza che non passa mai.

Mi ero rassegnata a poterti vedere solo nei miei ricordi sfuocati: mentre ascoltavamo Renato Zero dallo stereo a tutto volume, mentre mi pettinavi come una bambolina e mi facevi le trecce coi colori della Fiorentina che aveva vinto la Coppa Italia quell’anno, mentre ti divertivi a farmi i dispetti, mentre mi guardavi ballare da anatroccolo sgraziato che ero. Ci siamo divertiti tanto.
Ho ancora la collana che mi hai regalato per non so più quale compleanno, ma non riesco a portarla, la custodisco in un posto segreto, come se potesse farmi un po’ male.

Pensavo che l’ultima immagine che mi rimanesse fosse quella sulla tua tomba bianca e anonima (ma sempre piena di fiori) in un sovraffollato cimitero di quasi campagna e invece sono spuntate come per miracolo due fotografie, una in cui hai ancora i capelli lunghi e sorridi, l’altra che deve essere una delle ultime prima che tu morissi.

Perché la vita è casuale e chissà come lo decide che in quel giorno si è stancata di te e deve finire come in quel film che mi fa sempre piangere, Saturno Contro. Chissà come decide chi muore e chi va avanti.
Proprio per questo, per quanto la vita è spesso assurda, complicata, dolore, gioia, amore, odio, passione la voglio vivere. Ti voglio vivere, anche se a volte la corrente è talmente forte che sembra ti travolga e basta, con le ore, i sogni, le delusioni che si accavallano.  A volte corro per uno scopo, a volte solo per il gusto di consumare tutto quello che la vita ti offre.

A volte mi chiedo che penseresti di me, se non capiresti, ma poi penso che non sarebbe possibile, perché ingabbiato negli schemi non ci sei mai voluto stare neppure tu. 

Mi manchi, fratellone.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s