Eteronormatività in pillole

quando a me, lesbica, chiedi ‘perché non hai un ragazzo?’

quando chiedi a una coppia gay ‘chi fa la donna?”

quando pensi che fare sesso voglia dire sempre e solo penetrazione

quando pensi che un ‘marito’ ha sempre bisogna di una ‘moglie’

quando è donna chi si occupa della casa e cucina

quando non pensi sia possibile che in una coppia entrambi (o nessuno) amino cucinare o rimettere in ordine

quando una donna ‘è maschile’ perché porta i pantaloni

quando è strano che in una coppia etero la donna guadagni più dell’uomo

quando pensi che ‘Adamo ed Eva’ sia l’archetipo di ogni famiglia

quando credi che in una coppia ci sia sempre un elemento femminile e uno maschile

quando pensi che tutto il mondo corrisponda ‘naturalmente’ a due generi e ad un solo orientamento sessuale

continuiamo l’elenco?

(l’eteronormatività non affligge solo la vita delle persone LGBT+, ma quella di tutti).

1280px-Rainbow_flag_breeze

Advertisements

4 thoughts on “Eteronormatività in pillole

  1. Pingback: Eteronormatività in pillole | Sara

  2. Bah… io e mia moglie ,per esempio, non abbiamo figli e tutti ci triturano le palle con sta storia… ma sinceramente me ne sbatto le palle.
    C’è gente che ci guarda con compassione e ci dice (chiaro in faccia) “ma la vita senza figli è una vita spenta, inutile!”.
    Colleghi che (con 2 occhi così perchè i bambini non li hanno fatti dormire tutta la notte) mi dicono “aaah ma arriverà anche a te, prima o poi, eeeeh vedrai, che risate che ci faremo!”

    Ma che pensino e dicano ciò che vogliono, tanto io mi faccio la mia vita come mi pare. Sinceramente non ho mai sentito l’esigenza di fare una propaganda per tentare di convincere chi invece non saprebbe cos’altro fare se non correr dietro a bambini.
    Vivi serena! Goditi la vita come ti piace a te! Non roderti il fegato per ciò che pensano gli altri! Che tanto agli altri non importa di sapere poi se sei contenta o no.

  3. :/ conosco quel detto, ma non trovo il nesso con ciò che ho scritto.
    O forse vuoi dire che io “la faccio facile” solo perchè il problema non tocca me? Beh, non per niente ho citato anche il mio personale caso…
    Vabbè… :/

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s