L’omofobia è, quasi, legge (ma solo se sei prelato o fascista)

O anche entrambi, volendo.

Mi riferisco alla geniale trovata passata ieri al senato come forma di sub-emendamento alla così detta ‘legge sull’omofobia‘, che, se passerà al Senato così com’è, non garantirà l’impunità solo agli omofobi di Forza Nuova, delle associazioni Cattoliche etc., ma di fatto apre la via allo smantellamento della Legge Mancino. Oggi non è reato dire cose contro i gay, cosa impedisce che domani non sia reato dire cose contro gli ebrei, contro i non-bianchi, etc?

No, non ce l’ho con Scelta Civica. Una forza di destra si comporta come forza di destra.

Io ce l’ho coi ‘cari compagni’ del PD che in nome delle larghe intese o di un moralismo inutile (possibile che del vecchio PCI siano rimaste sole le cose peggiori?) balla una mazurka mortuaria sui principi della Sinistra. Ce l’ho con quelli che ‘i diritti civili sono secondari’, ce l’ho con quelli che si sono votati anima e corpo alla sola economia (non solo di spread e PIL vive un paese civile).

Se fossi cinica, mi siederei ad aspettare che piano piano erodano qualcuno dei vostri, di diritti, cari compagni; ma purtroppo per me non lo sono e vedere il mio paese diventare meno civile pezzo per pezzo mi fa solo star male.

 

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s