Antifascismo vs chiacchiere da bar.

Mi chiedo dove fosse certa gente quando si insegnava storia o educazione civica. Ieri c’è stato l’ennesimo caso di un membro del Parlamento colto in piena ‘apologia di fascismo’ (salve, miei quattro lettori, almeno voi lo sapete che è un reato, sì? Che poi la legge Scelba non venga quasi mai applicata -e bisognerebbe spendere due parole sul perché- è un altro conto, però esiste).
Ieri, discutendo sul mio facebook, è venuto fuori che ‘l’antifascismo non è <più> un valore condiviso’: c’è tutta la tragicità del fallimento della nostra Repubblica in questo stato e soprattutto del fallimento dello Stato nell’educare i propri cittadino al rispetto e alla condivisione dei valori fondanti dello stato stesso.

Bene, da questo tragico fallimento tutti noi che siamo antifascisti dobbiamo ripartire: c’è gente che pensa che “Mussolini abbia fatto anche cose buone”, che il “Fascismo avesse anche valori positivi”? C’è gente che è palesemente carente in educazione civica e in storia? Bene, è da lì che bisogna ripartire.
Mi piacerebbe un presidente della Repubblica (unico rappresentante super-partes dello Stato) che davanti a chiacchiere da bar (perché quello è il livello degli argomenti che portano la maggior parte di chi approvi il Fascismo in tutto o in parte) prendesse ogni volta una posizione forte, dicendo chiaramente che certi discorsi non hanno nessuna giustificazione e sono un’offesa alla nostra Costituzione e a tutti coloro che hanno lottato per la nostra democrazia.

Poi, però, il mio pessimismo cosmico prende il sopravvento, e mi tornano in mente i famosi versi de La Guinea di Pasolini:

Neppure sul sangue dei lager, tu otterrai

da uno dei milioni d’anime della nostra nazione, 
un giudizio netto, interamente indignato: 
irreale è ogni idea, irreale ogni passione,

di questo popolo ormai dissociato 
da secoli, la cui soave saggezza 
gli serve a vivere, non l’ha mai liberato.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s