Le recensioni del Tarlo Giancarlo [3]

Giancarlo è in una città fuori dal tempo, dove tutti camminano alla ricerca dell’innafferabile laggiù. Mentre rosicchiava, piangeva e sentiva ogni boccone come una stilettata dolorossissima eppure necessaria. Non ha ben capito che cosa stesse divorando, se poesia, teatro, romanzo o poema antico, ma è sicuro che non aveva gustato nulla di così naturale (ma non semplice) e saporito da molto tempo.

 

libro: D. Grossman, Caduto fuori dal tempo, Milano, 2012.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s